Organi collegiali

Collegio dei docenti

Tutti i Docenti ad ogni titolo in servizio

Consiglio di Istituto

  • Presidente: 1 rappresentante dei Genitori
  • Componenti: Dirigente Scolastico, 8 Docenti, 8 Genitori, 2 rappresentanti del Personale ATA

Giunta esecutiva

  • Presidente: Dirigente Scolastico
  • Componenti: DSGA, 2 rappresentanti dei Genitori, 1 rappresentante dei Docenti, 1 rappresentante del Personale ATA

Consigli di Interclasse e Consigli di Classe

Scuola primaria

Docenti dei gruppi di classi parallele a cui si aggiunge un rappresentante dei Genitori.

Rappresentanti dei genitori ›

Scuola secondaria di primo grado

Docenti delle varie discipline cui si aggiungono, nelle sedute aperte, i rappresentanti dei Genitori.

Rappresentanti dei genitori ›

Fanno parte dei Consigli di Interclasse e dei Consigli di Classe i Docenti di sostegno.

GLH di Istituto

Componenti: Dirigente Scolastico, 1 rappresentante dei Docenti, 1 rappresentante dei Docenti specializzati, 1 rappresentante dei Genitori, 1 rappresentante della ASL.

Rappresentanti sindacali del personale della scuola

Eletti dal personale docente e non docente della scuola: proff. Tiziana Coppa, Mara Gallaccio, Stefania Mazzoni.
email: rsu.parcodellavittoria@gmail.com

Organo di garanzia di Istituto (v. descrizione)

Triennio 2016-2019

  • Dirigente scolastico (membro di diritto): Dott.ssa Carla Costetti
  • Componente genitori: Sig. Riccardo D’Archi – Sig.ra Cinzia Guido
  • Componente docenti: Prof.ssa Roberta Geremia
  • Componente ATA: Sig.ra Agata Larizza

Documenti

Consiglio di Istituto

Giunta esecutiva

Regolamento

Scheda dal MIUR

Consiglio di Istituto

Presidente e componenti

Presidente

  • Dott.ssa Luisa Bergamini

Vicepresidente

  • Sig.ra Cinzia Guido

Dirigente scolastico

  • Dott.ssa Carla Costetti

Docenti

  • Prof. Raffaele Ceci
  • Prof.ssa Norma Donini
  • Prof.ssa Roberta Geremia
  • Prof.ssa Giulia Farina
  • Prof.ssa Daniela Benvenuto
  • Prof.ssa Elena Capurso
  • Prof.ssa Stefania Pampaloni
  • Prof.ssa Roberta Polimeni

Genitori

  • Sig. Giuseppe Maria Amendola
  • Sig.ra Angela Talarico
  • Sig. Riccardo D'Archi
  • Sig.ra Claudia Caprino
  • Sig.ra Ilaria Ciccotti
  • Sig.ra Cinzia Guido
  • Sig. Franco Di Gennaro

email: genitoricdipdv@gmail.com

Personale ATA

  • Sig.ra Antonia Angelucci
  • Sig.ra Agata Larizza

Giunta esecutiva

Presidente e componenti

Presidente

  • Dott.ssa Carla Costetti, dirigente scolastico

Direttore Servizi Generali Amministrativi

  • Dott. Vincenzo Carmelo Briguglio, membro di diritto

Membri

  • Prof.ssa Daniela Benvenuto, componente docente
  • Sig. Riccardo D’Archi, componente genitori
  • Sig. Franco Di Gennaro, componente genitori
  • Sig.ra Agata Larizza, componente ATA

Scheda dal Miur

Organi collegiali

La scuola italiana si avvale di organi di gestione, rappresentativi delle diverse componenti scolastiche, interne ed esterne alla scuola, come, ad esempio, studenti e genitori. Questi organismi a carattere collegiale sono previsti a vari livelli della scuola (classe, istituto) e del territorio (distretto, provincia e nazionale).

I componenti degli organi collegiali vengono eletti dai componenti della categoria di appartenenza; i genitori che fanno parte di organismi collegiali sono, pertanto, eletti da altri genitori.

La funzione degli organi collegiali è diversa a seconda dei livelli di collocazione: è consultiva e propositiva a livello di base (consigli di classe e interclasse), è deliberativa ai livelli superiori (consigli di circolo/istituto, consigli provinciali).
Il regime di autonomia scolastica accentua la funzione degli organi collegiali che dovranno, conseguentemente, essere riformati per corrispondere alle nuove esigenze della scuola autonoma.

La riforma degli organi collegiali per il governo della scuola è affidata all'approvazione di appositi disegni di legge presentati in Parlamento.

Consigli di classe

I genitori possono far parte, se eletti, dei consigli di classe (consigli di interclasse nella scuola primaria e di intersezione nella scuola dell'infanzia).
Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi. È diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto.
L'elezione nei consigli di classe si svolge annualmente, mentre per i consigli di circolo/istituto si svolge ogni triennio. Il consiglio di classe si occupa dell'andamento generale della classe, formula proposte al dirigente scolastico per il miglioramento dell'attività, si esprime su eventuali progetti di sperimentazione, presenta proposte per un efficace rapporto scuola-famiglia.

Consigli di Circolo/Istituto

I genitori possono altresì far parte, se eletti, dei consigli di circolo/istituto. Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi ed è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto.

Assemblea dei genitori

I genitori hanno diritto di riunirsi in assemblea tra di loro per discutere di problemi che riguardino aspetti di carattere generale della scuola o delle classi frequentante dai propri figli. Le assemblee possono essere di singole classi o di istituto. Hanno titolo a convocare l'assemblea dei genitori i rappresentanti di classe eletti nei consigli di classe, dandone preventiva informazione al dirigente (con indicazione specifica degli argomenti da trattare) e chiedendo l'uso dei locali scolastici. Alle assemblee possono partecipare con diritto di parola il dirigente e i docenti della classe. Le assemblee dei genitori possono anche essere convocate dai docenti della classe.

Riferimenti normativi: art. 12 del D.lgs 297/1994 e art. 15 del D.lgs 297/1994.

Organi collegiali

Organo di garanzia di Istituto

L’organo di garanzia, interno all’istituzione scolastica, istituito ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 249 del 24 giugno 1998, modificato dal DPR del 21 novembre 2007, n. 235, ha il compito di esaminare le impugnazioni avverso i provvedimenti disciplinari irrogati dagli organi previsti dal citato regolamento.

L’organo di garanzia è eletto, a norma di regolamento, nell’ambito del Consiglio di Istituto, resta in carica due anni, ed è composto da due genitori, da un docente e dal capo di Istituto che lo presiede, un rappresentante del personale ATA.

Nel caso in cui componente dell’organo di garanzia è un docente componente del C. di classe che ha irrogato la sanzione, egli sarà sostituito dal docente più anziano del Consiglio di Istituto.

L’organo di garanzia esaminerà i ricorsi presentati dai genitori contro le sanzioni disciplinari irrogate dagli organi.

L’organo di garanzia decide, su richiesta dei genitori o di chiunque vi abbia interesse, anche sui conflitti che sorgono all’interno della scuola, in merito all’interpretazione e applicazione del seguente regolamento.

Al fine di consentire la libera determinazione delle decisioni in merito al proprio mandato, l’organo di garanzia accede in ogni momento agli atti concernenti la materia trattata, che vengono messi a disposizione da parte del capo di istituto, ferma restando la tutela della riservatezza della persona ai sensi della legge.

Delle decisioni e dei lavori dell’organo di garanzia fa fede apposito verbale curato dal Presidente e dal segretario eletto fra i componenti l’organo stesso.