Huellas de Vida: lettere da suor Clara

 

/

 

Suor Clara è una nostra cara collega che insegna da più di vent'anni presso il Belli". Quest'anno ha scelto di essere vicina ai bambini e ai ragazzi di una cittadina colombiana, Villavicencio, e condividere con loro, come volontaria di una piccola onlus dal nome "Huellas de vida", un'esistenza senz'altro difficile e in salita, ricca solo di speranza e di ostinata dignità.
In attesa di comunicare le iniziative che prossimamente saranno realizzate dai ragazzi e dalle ragazze della Scuola per sostenere "dal basso" i bambini e le bambine di Villavicencio, in questa sezione, dedicata a lei ed alla sua esperienza, saranno via via raccolte le sue mail, le sue foto, le sue riflessioni, certi che le sue parole non lasceranno nessuno indifferente.

 

Suor Clara e la sua testimonianza: lettere dalla Colombia (II puntata)

Qué sería de la vida, si no tuviéramos el valor de intentar algo nuevo? Vincent Van Gogh

Villavicencio 23.10.2019

/ Carissimi saluti a ciascuno di voi colleghi, alunni, collaboratori scolastici e famiglie!!! Come suggeritomi vi racconto qualcosa... Questa volta vi presento alcuni giovani ex bambini della Fundacion Huellas de vida, che abbiamo incontrato in una giornata dedicata a quanti sono passati per un periodo di tempo nei Comedores fino a diventare giovani adulti, madri e padri di numerosi figli.
Sabato 19 ottobre l'appuntamento era in una zona abbastanza ampia per poter accogliere piú gente possibile (dal 1993 sono stati aiutati circa 3000 tra bambini e bambine attraverso una rete di adozioni a distanza).
All'appuntamento sono arrivati in molti, potevano essere di piú ma accade sempre che qualcuno lungo il cammino dimentica, non ha tempo né voglia o semplicemente non ha denaro per raggiungere il luogo fissato (le distanze sono enorme e i biglietti costano). Alla fine erano oltre cento quelli che hanno aderito... Proviamo a immaginare un incontro con tutti gli ex della nostra scuola. Che meraviglia sarebbe! Una giornata all'insegna della memoria! Un autore scrive che: Le memorie sono il faro per guardare al nostro futuro. Non desidero dilungarmi di più  e per questo inizio racconterò di un ex niño. Si chiama Juan e quando é stato accolto nella Fundacion aveva circa 9 anni e viveva, con sua madre altri fratelli, in una indescrivibile miseria.

Di Juan raccontano che era un bambino introverso, taciturno e buono… un niño dagli occhi grandi che sognava il "futbol" e non possedeva nemmeno...
(Leggi tutto)

Vedi: foto 1 - foto 2 - foto 3

Pubblicato il 21/11/2019

Suor Clara e la sua testimonianza: lettere dalla Colombia (I puntata)

/ Suor Clara non ha bisogno di presentazioni: è una nostra cara collega che insegna da più di vent’anni presso il “Belli”. Quest’anno ha temporaneamente “abbandonato” i suoi ragazzi romani per essere più vicina ai bambini e ai ragazzi di una cittadina colombiana, Villavicencio, e condividere con loro, come volontaria di una piccola onlus dal nome “Huellas de vida”, un’esistenza senz’altro difficile e in salita, ricca solo di speranza e di ostinata dignità. Ci manca molto suor Clara anche se sappiamo, come testimonia la lettera che segue, che un’esperienza del genere non possa che arricchire il suo cuore e la sua mente; da parte nostra, inutile dirlo non possiamo che esserle vicino se non impegnandoci con tante piccole iniziative per aiutare “dal basso” i bambini e le bambine di Villavicencio.

Villavicencio - Meta (Colombia) 17 Settembre 2019

Una verdadera solidaridad con nuestros sueños y esperanzas deberá concretarse en actos de apoyo a los pueblos que aspiran a una vida propia en el reparto del mundo y a que un auténtico vínculo universal exista. (Gabriel Garcia Márquez)

- Leggi tutto

- Alcune foto: foto 1 - foto 2 - foto 3.

Pubblicato il 11/10/2019