Alunni 2018-2019

Ministero dell'Istruzione, Università e RicercaI.C. PARCO DELLA VITTORIAvia A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
Cod. Mecc. RMIC8GX001 – Cod. Fisc. 97713920581 – Distretto 25
rmic8gx001@istruzione.it – PEC rmic8gx001@pec.istruzione.it – www.scuolabelli.it

Comunicazione n. 84 del 19 ottobre 2018

  • ISTITUTO COMPRENSIVO
  • DOCENTI
  • GENITORI
  • PERSONALE ATA
  • Personale COOPERATIVA A.E.C

Oggetto: Somministrazione farmaci a scuola

Si rendono note le indicazioni imprescindibili cui attenersi nel caso in cui possa rendersi necessario, in via temporanea o permanente, la somministrazione, in orario scolastico, di farmaci agli alunni. Sulla base dei protocolli stipulati tra Ministero della Salute e Ministero dell’Istruzione, si precisano le condizioni in cui ciò possa essere consentito al fine di garantire la tutela della salute degli alunni, consistenti in:

    • I farmaci a scuola (o comunque durante le attività scolastiche) non devono essere somministrati né possono essere autosomministrati, salvo i casi autorizzati dai medici del S.S.N. e/o dai Pediatri di famiglia;
    • I medici del S.S.N. e/o i Pediatri di famiglia devono nell’autorizzazione certificare:

- l’assoluta necessità della somministrazione in orario scolastico;
- la non discrezionalità da parte di chi somministra il farmaco, né in relazione all’individuazione degli eventi in cui occorre somministrare il farmaco, né in relazione ai tempi, alla posologia e alle modalità di somministrazione e di conservazione del farmaco;
- la fattibilità della somministrazione da parte di personale non sanitario.

    • Il certificato deve inoltre contenere, esplicitati in modo chiaramente leggibile, senza possibilità di equivoci e/o errori:

- nome e cognome dello studente;
- nome commerciale del farmaco;
- descrizione oggettiva dell’evento che richiede la somministrazione del farmaco o dell’orario
da rispettare per la somministrazione;
- dose da somministrare;
- modalità di somministrazione e di conservazione del farmaco;
- i possibili effetti collaterali e le azioni da intraprendere in caso si verificassero; durata della terapia.

    • Le famiglie consegneranno al Dirigente scolastico il modulo di richiesta, scaricabile dal sito alla voce segreteria-modulistica, unitamente al certificato medico e ai farmaci prescritti in confezione integra da conservare a scuola per tutta la durata del trattamento.

    • Il Dirigente Scolastico, acquisita la richiesta dalla famiglia ed il certificato medico e valutata la fattibilità organizzativa, individuerà il gruppo di operatori scolastici disponibili (docenti, non docenti, personale educativo/assistenziale) da incaricare della somministrazione dei farmaci, garantendo loro, qualora necessario, la formazione in situazione, con il possibile contributo delle famiglie e dei medici curanti.

    • Criticità ed emergenze: permane la prescrizione di fare ricorso al SSN di Pronto Soccorso nei casi in cui non sia possibile applicare il presente protocollo o questo risulti inefficace.

Si ricorda che le richieste hanno validità annuale per cui, se necessario, dovranno essere ripresentate all’inizio di ogni anno scolastico.

La dirigentedott.ssa Carla Costetti

La dirigentedott.ssa Carla Costetti

Sede G.G. Belli via A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
via Col di Lana, 5 – 00195 Roma – tel/fax: 06 37515410
Sede G. Leopardi via Parco della Vittoria, 30 – 00136 Roma – tel. 06 35344160; fax: 06 35497704