Personale ATA 2016-2017

Ministero dell'Istruzione, Università e RicercaI.C. PARCO DELLA VITTORIAvia A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
Cod. Mecc. RMIC8GX001 – Cod. Fisc. 97713920581 – Distretto 25
rmic8gx001@istruzione.it – PEC rmic8gx001@pec.istruzione.it – www.scuolabelli.it

Comunicazione n. 46 del 28 settembre 2016

  • DOCENTI
  • PERSONALE ATA

Oggetto: Utilizzo telefoni cellulari e dispositivi elettronici

Nel ricordare le ripetute comunicazioni riguardanti la presenza e l’utilizzo a scuola di cellulari e, più in generale, di dispositivi elettronici (14 marzo 2014, 23 febbraio 2015, 15 febbraio 2016) e ribadire quanto in esse contenuto, si riportano i passi più incisivi che, oltre a rappresentare la linea di azione dell’Istituto, costituiscono indicazioni vincolanti cui tutti devono attenersi.

“Ai sensi della Direttiva n.30 del 15/3/2007 del Ministero dell’Istruzione telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici non possono essere utilizzati durante le ore di lezione a meno che costituiscano strumenti didattici il cui uso deve rigorosamente adeguarsi alle indicazioni impartite dal docente che ha richiesto e/o consentito il supporto di tali strumentazioni e che, quindi, ha la responsabilità del costante e attento controllo sull’operato degli alunni. Ne deriva che, in assenza di specifica autorizzazione dell’insegnante, gli studenti non possono tenere accese e tanto meno adoperare le strumentazioni da loro abusivamente introdotte; qualora ciò avvenga essi possono incorrere in sanzioni disciplinari ma in quanto minori, la responsabilità del possesso, dei contenuti e dell’utilizzo di tali dispositivi (sempre se non richiesti per la didattica o per un uso compensativo finalizzato alla facilitazione dell’apprendimento) ricade esclusivamente sulle famiglie cui compete il controllo costante sia dei contenuti (fotografie, video, messaggi) di cellulari e altre strumentazioni che del loro uso corretto. Ciò rientra, infatti, negli obblighi di una responsabile educazione parentale, a supporto e sostegno della crescita dei figli accompagnati nell’assunzione progressiva di autonomie che non devono mai prescindere dal rispetto di sé stessi e degli altri.“

É competenza dei docenti e, se necessario, del personale scolastico in genere, intervenire per garantire il rispetto delle norme fino a ritirare temporaneamente il dispositivo acceso o utilizzato senza preventiva autorizzazione. Il cellulare (o strumento analogo) sarà successivamente restituito solamente a persona con responsabilità genitoriale che provvederà a sottoscrivere l’avvenuto ritiro assumendosi la responsabilità del contenuto (registrazioni, foto, video ecc.). Risulta quindi chiaro che quanti ritireranno il dispositivo dovranno accertarsi che in esso non vi siano elementi lesivi e offensivi nei confronti di terzi e dovranno perciò essere in grado di visionare il materiale presente.

Si chiarisce, inoltre, che:

  • la dicitura divieto di utilizzo di dispositivi elettronici durante le attività didattiche (sempre se non preventivamente autorizzati dal singolo docente) riguarda anche i cambi di ora, le ricreazioni, gli spostamenti di sede, le uscite didattiche, i viaggi di istruzione;
  • qualora cellulari o altri dispositivi vengano utilizzati a scuola non per motivi didattici, la responsabilità della loro presenza, della loro tenuta e dell’eventuale uso o abuso è ascrivibile esclusivamente alle famiglie che ne risponderanno in ogni sede. Eventuali furti o smarrimenti non potranno essere gestiti dall’istituto riguardando oggetti la cui presenza non è consentita.

Nel sollecitare la condivisione di tale prassi, si invitano altresì i consigli di classe a individuare modalità di semplici pratiche (deposito in scatola comune all’inizio della prima ora, raccolta su un ripiano presente nell’aula dei dispositivi spenti etc.) finalizzate a favorire una più serena attività scolastica.

La dirigentedott.ssa Carla Costetti

La dirigentedott.ssa Carla Costetti

Sede G.G. Belli via A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
via Col di Lana, 5 – 00195 Roma – tel/fax: 06 37515410
Sede G. Leopardi via Parco della Vittoria, 30 – 00136 Roma – tel. 06 35344160; fax: 06 35497704