Delibere 2016-2017

Ministero dell'Istruzione, Università e RicercaI.C. PARCO DELLA VITTORIAvia A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
Cod. Mecc. RMIC8GX001 – Cod. Fisc. 97713920581 – Distretto 25
rmic8gx001@istruzione.it – PEC rmic8gx001@pec.istruzione.it – www.scuolabelli.it

Consiglio d'Istituto del 12 dicembre 2016


Delibera n. 1

 

I L   C O N S I G L I O   D ‘ I S T I T U T O

Il Consiglio, preso atto delle considerazioni emerse nel corso della discussione, tenuto conto dell’indicazione presente nella C.M. riguardo alle iscrizioni a.s. 2017-18 e dei flussi di movimento delle iscrizioni così come riferite dalla dirigente nonché comprovate dalle situazioni esistenti, delibera all’unanimità

  • per la scuola primaria di: modificare il criterio B) inserendo l’accesso di diritto ai fratelli o sorelle iscritti o frequentanti per l'anno scolastico per il quale si chiede l’iscrizione le scuole dell'Infanzia e primaria Leopardi e criterio C) frequentanti l’intero Istituto comprensivo eliminando il riconoscimento di punteggi differenziati; modificare il criterio D) ampliando ad un raggio di 2 chilometri la residenza dell’alunno e aumentando il relativo punteggio, eliminare il criterio E) diritto di accesso ad alunni i cui Genitori fossero dipendenti dell'Istituto, inserire il criterio F) che riconosce punteggio a richiedenti che abbiano fratelli  iscritti o frequentanti per l'anno scolastico per il quale si chiede l’iscrizione la S.S. I G. “Giovanni XXIII” riconoscendo la viciniorietà dei due istituti;
  • per la scuola secondaria di primo grado di: modificare i criteri: B) riconoscendo l’accesso di diritto a fratelli o sorelle frequentanti l’I.C. nell’anno per il quale è richiesta l’iscrizione e D) aumentando il punteggio da riconoscere agli alunni provenienti dalla scuola primaria Pistelli, E) mantenere la dicitura ex Municipio XVII perché indicativa del territorio cui si fa riferimento, sostituire il criterio F) eliminando i riferimenti ai Municipi (i cui territori sono eccessivamente estesi) per inserire il bacino di influenza (perimetro disegnato dalla distanza calcolata con un raggio di 3 chilometri rispetto alle due sedi di Mordini e Col di Lana sulla cui base riconoscere il punteggio della residenza dell’alunno), inserendo il criterio H) in considerazione di alcune specificità formative presenti solamente nella scuola Belli (quali, ad es. la lingua tedesca ed il tempo potenziato). In ogni caso le graduatorie saranno elaborate solamente qualora dovessero verificarsi eccedenza di richieste.


Delibera n. 2

 

I L   C O N S I G L I O   D ‘ I S T I T U T O

Il Consiglio, tenuto conto delle considerazioni emerse nel corso della discussione, ritenuto di dover procedere a parziale modifica del Regolamento per le motivazioni presentate in premessa, appurata la significatività di una partecipazione costante dei consiglieri, valutata l’opportunità di regolamentare gli esiti connessi ad assenze ripetute



DELIBERA all’unanimità che

 

  •  sono da ritenersi giustificate unicamente le assenze motivate da ragioni oggettive preventivamente comunicate al Presidente, o successivamente documentate ove imprevedibili;
  • deve ritenersi assente ingiustificato il Consigliere che, salvo legittimo impedimento, sia sopraggiunto nell’ultima mezz’ora della seduta e/o che non abbia partecipato alla discussione e deliberazione della maggioranza dei punti posti all’ordine del giorno della seduta in corso;
  • comporta altresì la decadenza dalla carica, con applicazione quanto alle conseguenze dell’art. 29 D.P.R. 416/1974, la mancata partecipazione ad almeno la metà delle sedute di consiglio tenutesi nell’anno scolastico di riferimento;
  • l’art. 8 del Regolamento di Consiglio e Giunta debba pertanto essere sostituito dal seguente testo:
  • “Art. 8 – Validità delle sedute
  • Le sedute sono valide in presenza di almeno metà più uno dei consiglieri in carica. Trascorsi trenta minuti dall'inizio della convocazione, nel caso in cui non venga raggiunto il numero legale, il Presidente dichiara deserta la seduta e stabilisce una nuova data di convocazione con i presenti. Tale convocazione verrà comunicata, come previsto dall'art. 2, ai membri assenti. Le assenze non giustificate sono da conteggiarsi ai fini della decadenza come previsto dal D.P.R. 416/1974 art. 29.
  • Sono da ritenersi giustificate le assenze motivate da ragioni oggettive preventivamente comunicate al Presidente, o successivamente documentate ove imprevedibili.
  • Deve ritenersi assente ingiustificato il Consigliere che, salvo legittimo impedimento, sia sopraggiunto nell’ultima mezz’ora della seduta e/o che non abbia partecipato alla discussione e deliberazione della maggioranza dei punti posti all’ordine del giorno della seduta in corso.
  • Comporta altresì la decadenza dalla carica, con applicazione quanto alle conseguenze dell’art. 29 D.P.R. 416/1974, la mancata partecipazione ad almeno la metà delle sedute di consiglio tenutesi nell’anno scolastico di riferimento”.

Il presidentedott.ssa Slvia Fabiani

Sede G.G. Belli via A. Mordini, 19 – 00195 Roma – tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481
via Col di Lana, 5 – 00195 Roma – tel/fax: 06 37515410
Sede G. Leopardi via Parco della Vittoria, 30 – 00136 Roma – tel. 06 35344160; fax: 06 35497704