icona

Consiglio d’Istituto del 01.07.2015
Verbale n. 12
A.S. 2014/2015

Il Consiglio d’Istituto dell’I.C. Parco della Vittoria si è riunito il giorno 01 luglio 2015 alle ore 17.30, presso la sede di via Mordini n.19, per discutere e deliberare il seguente O.d.G.:

  1. Approvazione verbale seduta precedente;
  2. Variazioni di bilancio;
  3. Verifica del programma annuale E.F. 2015;
  4. Indirizzi generali per il triennio 2015-2018 propedeutici per revisione POF;
  5. Adattamento calendario scolastico 2015-2016;
  6. Criteri generali per assegnazione docenti alle classi;
  7. Varie.

Sono presenti il Dirigente scolastico Carla Costetti, il Presidente del C.I. Silvia Fabiani, i docenti Gianfranco Chicca, Norma Donini, Rossella Rossi, Stefania Pampaloni, Vittoria Rossetti, i genitori Ilaria Ciccotti, Claudia Caprino, Cinzia Guido, Donatella Geromel (dalle 18:30), Giacomo Ebner (dalle 18:45) Antonio Cocozza. Sono altresì presenti la signora Loredana Zamporlini in qualità di Direttore Amministrativo ed un genitore-uditore (G.M. Amendola) non componente del Consiglio

Risultano assenti i docenti Marina Cherubini, Roberta Polimeni e la signora Antonia Angelucci del personale ATA.

Il Presidente del C.I., dott.ssa Fabiani, constatata la validità della seduta, nomina segretario la prof.ssa Norma Donini e alle 17:45 dichiara aperta la discussione.

Punto 1 – Approvazione verbale seduta precedente
Il Presidente propone l’approvazione del verbale della seduta precedente e il primo punto dell’ordine del giorno viene deliberato all’unanimità.

Punto 2 – Variazioni di bilancio

OMISSIS

DELIBERA n. 1
Il Consiglio, preso atto delle informazioni concernenti le variazioni di bilancio, vista la correttezza contabile, delibera all’unanimità di approvare le variazioni presentate come da prospetto allegato.

Punto 3 – Verifica del programma annuale E.F. 2015

OMISSIS

DELIBERA n. 2
Il Consiglio, preso atto dell’intervento del DSGA, sentite le informazioni e delucidazioni fornite dalla dirigente, acquisite le variazioni al programma annuale, vista l’attuazione del POF in funzione degli obiettivi fissati e dello svolgimento pressoché totale dei progetti preventivati, prende atto del lavoro svolto nel primo semestre, delle integrazioni all’offerta formativa effettuate con l’inserimento di nuovi progetti e attività. Il Consiglio prende atto, inoltre, di come siano stati utilizzati nell’E.F. 2014 i fondi versati dalle famiglie della scuola secondaria come contributo per le spese anticipate dalla scuola per erogare servizi quali adsl nelle aule, manutenzione strumentazioni, acquisto materiali igienico-sanitario, assistenza per laboratori informatica, spese sito web, accordatura pianoforti, sportello supporto DSA e sportello ascolto e supporto psicologico. Il Consiglio d'Istituto delibera pertanto all'unanimità la verifica del programma annuale esercizio finanziario 2015.

Punto 4 – Indirizzi generali per il triennio 2015-2018 propedeutici per revisione POF

OMISSIS

DELIBERA n. 3
Il Consiglio, dopo aver considerato l’andamento del triennio e aver preso atto di come il POF abbia costituito una positiva proposta e risposta alle richieste del territorio, ritiene, all’unanimità, di confermare gli indirizzi generali esistenti, giudicandoli tuttora validi e attuali ad eccezione del punto - attivare il processo della cultura della qualità inteso come certificazione di qualità - perché troppo oneroso in termini di spesa.

Pertanto gli indirizzi generali per il triennio 2015/13 – 2017/18 sono:

  • rafforzare il ruolo della scuola come promotrice di cultura;
  • potenziare il rapporto scuola/territorio;
  • sostenere confronti e rapporti di collaborazione con le scuole e le realtà operanti nel territorio;
  • incrementare il coinvolgimento delle famiglie nell'ambito dei rispettivi ruoli e competenze;
  • ampliare la comunicazione interna ed esterna;
  • garantire l'ampliamento dell'offerta formativa per favorire la crescita degli alunni sia dal punto di vista fisico che intellettivo e morale;
  • garantire a tutti il diritto allo studio ed al benessere psicofisico;
  • creare un clima democratico, di libertà e partecipazione dove l'apprendimento, basato sull'esperienza, risulti significativo, automotivante per il successo formativo (dalle difficoltà all'eccellenza).

Punto 5 – Adattamento calendario scolastico 2015/2016

OMISSIS

DELIBERA n. 4
Il Consiglio, preso atto del calendario scolastico regionale pubblicato dalla regione Lazio in data 3 giugno 2015 e della possibilità di anticipare l’inizio dell’anno scolastico, sentita la proposta avanzata dal Collegio dei docenti nella seduta del 30 giugno 2015, ritenute valide le considerazioni didattiche avanzate e le motivazioni addotte e tenuto conto delle considerazioni emerse in sede di Giunta Esecutiva, delibera all’unanimità i seguenti adattamenti:

- inizio attività didattiche 14 settembre 2015;
- recupero dell’apertura anticipata 7 dicembre 2015;
- sospensione delle attività didattiche nei giorni 29 febbraio, 1 marzo e 3 giugno 2016.

Alle ore 18:30 lascia l’assemblea il prof. Chicca.

Punto 6 – Criteri generali per assegnazione docenti alle classi

OMISSIS

DELIBERA n. 5
Il Consiglio delibera i criteri generali esposti nella consapevolezza delle pertinenze dirigenziali previste dai Decreti lgvi 165/01 e 150/09.

Scuola primaria:

  • continuità didattica (per quanto possibile);
  • fare in modo che ciascun insegnante abbia un numero minimo di classi possibili;
  • nel caso sia necessario assegnare ad un docente due classi, prevedere possibilmente due classi parallele o distanti al massimo un anno;
  • la presenza in classe di almeno un insegnante a tempo indeterminato.

Scuola secondaria di primo grado:

  • continuità didattica e degli interventi formativi (per quanto possibile);
  • equilibrio delle classi;
  • evitare più supplenti in una stessa classe.

Alle 19:20 lascia l’assemblea il signor Cocozza.

Alle 19:50 lascia l’assemblea il signor Ebner.

Presi in esame e discussi tutti i punti all’O.d.G., la seduta si conclude alle ore 20:00.

Il SegretarioNorma Donini

Il presidenteDott.ssa Silvia Fabiani