I.C. Parco della Vittoria

Attività ›Eventi

Incontri, manifestazioni, convegni, spettacoli…

Iniziative volte a coinvolgere tutte le classi in periodi distinti dell'anno: seminari ed incontri con personalità ed autori, mostre dei lavori svolti dagli alunni, saggi delle sezioni musicali, rappresentazioni teatrali, i "Topi di biblioteca", la "Festa del libro"… e tanto altro ancora.

I giardini di viale Mazzini durante la Festa del libro

2015-2016

Projektwoche Peter und der Wolf

1/5 febbraio 2016

La classe 2B ha frequentato dal 1º al 5 febbraio, presso la nostra scuola, in collaborazione con l’Istituto Austriaco, la settimana di studio intensivo, dedicata esclusivamente alla lingua tedesca. Il lavoro svolto ha preso spunto dalla fiaba “Peter und der Wolf” e gli strumenti musicali hanno accompagnato i nostri ragazzi in un’interessante esperienza linguistica, nel corso della quale si sono consolidate conoscenze ed abilità, attraverso l’uso del linguaggio verbale ed una ricognizione nel linguaggio musicale.

Galleria fotografica

2015-2016

"Più libri, più liberi": gli studenti della 2 I incontrano Fabio Geda

5 dicembre 2015

Sabato 5 dicembre una delegazione di studenti della seconda I, accompagnata dai loro genitori, si è recata alla manifestazione “Più libri, più liberi” per incontrare lo scrittore Fabio Geda e partecipare all’incontro “Il ruolo e la responsabilità dello scrittore di fronte ai grandi mutamenti sociali contemporanei”.

gli studenti con Fabio Geda

Con il libro “Berlin” sotto braccio, il romanzo fantasy dello scrittore pubblicato lo scorso 27 ottobre e letto da poco, gli studenti hanno girato in lungo e in largo la fiera, cercando Fabio Geda per chiedergli l’autografo e poterci parlare.

Finalmente la segnalazione della prof.ssa Di Donato: si trova allo stand Q28! E lì lo hanno inchiodato, per chiedergli notizie sul libro: perché la pagina 52 ha un circoletto nero attorno al numero e le altre no? Quando verrà pubblicato il secondo libro della saga? Uscirà il film? Qualcuno si era portato anche il famoso libro dell’autore torinese “Nel mare ci sono i coccodrilli” per farsi firmare anche quello e Fabio Geda non si è sottratto né alle domande, né alle firme!

Poi molte foto e infine la presenza degli studenti in prima fila al dibattito sul ruolo dello scrittore, con la Nazionale di calcio degli scrittori austriaci e una rappresentanza della Nazionale di calcio scrittori italiani “Osvaldo Soriano Football club”.

Emozionante vedere dei ragazzi e delle ragazze di dodici anni alla ricerca di una foto con uno scrittore, invece che con un cantante o uno youtuber.

La comunità dei giovani lettori cresce, anche così.

Galleria fotografica

2014-2015

Teatro in lingua tedesca, ancora un successo!

7 giugno 2015

Il 7 giugno scorso la classe 2E della nostra scuola ha debuttato sul palcoscenico del Teatro dell’Angelo di via Simone de Saint Bon, ottenendo un meritato successo, con la commedia in lingua tedesca “Die Physiker” del drammaturgo svizzero Friedrich Dürrenmatt.

un momento della rappresentazione teatrale Die Physiker

Il laboratorio teatrale, col sostegno e la mediazione della prof.ssa Norma Donini, la guida della regista Serena Troiani e la scenografa Sabrina Papili, ha visto impegnata l’intera classe, al suo secondo anno di studio della lingua tedesca.

Il laboratorio teatrale riconferma la sua funzione di spazio all'interno del quale imparare a vivere con gli altri, sotto lo sguardo di chi aiuta a gestire la scoperta di potenzialità e di energie, delle quali non si è consapevoli, in modo costruttivo e durevole.

Galleria fotografica | Deutsch Lernen Durch Theater Spielen

2014-2015

Premio Giovani "Vincenzo Cerami"

8 giugno 2015

La classe 2 H ha partecipato al Premio Giovani "Vincenzo Cerami" per l’a.s. 2014-2015 dallo stimolante titolo “I mostri oggi”.

Come forma di rappresentazione ha scelto un corto, di durata non superiore ai tre minuti, ed ha scelto di indagare sulla famiglia contemporanea, come equipe di scienziati che con occhio lucido ne osservi le caratteristiche più evidenti, puntando chiaramente sugli aspetti negativi, visto il titolo.

È stato confezionato un prodotto semplice ma grazioso ed ironico, che proprio per questo ha conquistato la giuria, la quale lo premierà la sera dell’8 giugno, presso il Teatro Vittoria. Attraverso le numerose, diverse fasi, dalla scrittura della sceneggiatura alla recitazione nei panni di strampalati personaggi, i ragazzi ci hanno messo di fronte ad una famiglia che… speriamo proprio rimanga nel nostro presente ma non abbia futuro.

Gli alunni della 2 H sono stati premiati nel corso della serata finale del Premio Giovani "Vincenzo Cerami" che si è tenuta l'8 giugno presso il Tetro Vittoria.

Video

2014-2015

UNESCO dov’è tuo fratello?

8 giugno 2015

Con la fine dell’anno scolastico si è concluso il terzo anno del percorso UNESCO dov’è tuo fratello? - incontro di culture attraverso l’arte e la religione.

Insieme all’artista Ana Fitzpatrick, Giovanna Micaglio direttrice della Biblioteca comunale Nicolini e a Bernadette Fraioli della Fondazione Astalli sono stati ripercorsi i punti salienti di quanto fatto per poi inaugurare le opere d’arte.
Presenti Pupa Garribba testimone della Shoah, Antonella Cassisi responsabile della rete per le scuole UNESCO Ministero Affari Esteri, Claudia Rapetti iconografa e Hélène Angiolini medievista.

2014-2015

Concerto di fine anno

5 giugno 2015

Il 5 giugno 2015 si è svolto presso la Chiesa Evengelica Valdese il tradizionale Concerto di fine anno dell'Orchestra e Coro del "Belli".
Nel corso del concerto si è svolta la cerimonia di premiazione della Borsa di studio "L. Barbone", dedicata agli alunni delle sezioni musicali.
Quest'anno la borsa di studio è stata vinta da Lorenzo Salvi, violino, e da Alba Tisano, flauto.

l'orchestra e il coro della scuola

Il bel servizio fotografico del concerto, che testimonia l'ampia partecipazione delle famiglie dei giovani musicisti, è stato curato da Federico Tedesco, ex alunno della "musicale".

Galleria fotografica 1 (foto F. Tedesco) | Galleria fotografica 2

2014-2015

XXVI Rassegna Musicale Nazionale

11 maggio 2015

Orchestra Papillon di Roma

Lunedì 11 maggio alcuni violinisti e flautisti alunni della Scuola Belli e la prof.ssa Silvia Pulcioni, elementi e tutor dell’Orchestra Papillon di Roma, hanno partecipato al concerto d’apertura della XXVI Rassegna Musicale MIUR al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti.

Il concerto è avvenuto a conclusione di un Convegno sulla musica d’insieme nelle scuole medie a indirizzo musicale presieduto dal prof. Luigi Berlinguer, Presidente del Comitato per l’Apprendimento Pratico della Musica; oltre ai relatori sono intervenuti membri di importanti Istituzioni scolastiche e culturali tra i quali il Capo di Gabinetto del ministro del MIUR e l’On Gianni Letta.

Galleria fotografica

2014-2015

Collaborazione e lavoro con l’Österreich Institut

9/13 febbraio - 11/15 maggio 2015

Dal 9 al 13 febbraio e dall’11 al 15 maggio le classi 2 B e 2 O si sono alternate in un lavoro di potenziamento linguistico specifico con Daniela e Katerina, insegnanti dell’Österreich Institut. Anche quest’anno la Projektwoche – la settimana progettuale di lingua tedesca ha rappresentato un’occasione per consolidare il percorso di studio delle ragazze e dei ragazzi che imparano questa lingua.

La classe 2 B attraverso il progetto “Die 5 Sinne” ha ampliato le competenze linguistiche relative alle operazioni del discriminare, selezionare, classificare e interiorizzare le esperienze percettive ricavate dai 5 sensi.

Galleria fotografica

La classe 2 O invece attraverso il progetto “Märchen und Comics” ha approfondito la tematica della fiaba, che i discenti avevano già affrontato, nel corso dello scorso a.s., insieme alla classe 5 B della Scuola primaria Leopardi. Il binomio fiaba/fumetto ha permesso di realizzare una sintesi fra esperienza conoscitiva ed esperienza emotiva ed affettiva.

Unser Programm | Video

2014-2015

Premiazione concorso Alberto Mori

30 aprile 2015

Il 30 Aprile si è svolta la consueta celebrazione della battaglia e della prima vittoria di Garibaldi sui francesi nel 1849, durante i gloriosi giorni della Repubblica Romana. In tale occasione, si è avuta anche la premiazione degli studenti che hanno partecipato al concorso Alberto Mori, che quest'anno vedeva impegnati i ragazzi nella stesura di una lettera d'epoca, riferita ai fatti storici inerenti la nascita, la difesa e la caduta della Repubblica Romana, traendo ispirazione dalle visite guidate e dalle lettere autentiche dell'epoca presentate dai docenti in classe.

Per la nostra scuola e per il curatore del progetto: prof. Carlo Felici, quest'anno è stato ricco di soddisfazioni, dato che il medagliere ha visto ben sette premiati nelle nostre due classi con due a pari merito.

La cronaca con i risultati, i vincitori, alcuni brani delle loro lettere e le immagini della giornata nel sito dei Garibaldini per l'Italia.

Garibaldini per l'Italia

2014-2015

Festa del libro 2015

23 aprile 2015

Come ogni anno abbiamo anche quest’anno organizzato la Festa del libro che ha coinciso con il 23 aprile 2015, giornata mondiale del libro e del diritto d’autore voluta dall’UNESCO.

Nei giardini di viale Mazzini, grazie anche alla bella giornata primaverile, varie attività delle classi: ricette internazionali con degustazione, canti della I Guerra Mondiale, versi danteschi, libri prodotti dagli alunni, teatrini vari.

Ha partecipato alla manifestazione la scrittrice Lia Levi che, con il coordinamento di Massimo Giraldi, ha incontrato i ragazzi e ha risposto alle loro domande.

Narra la leggenda che un drago affamato di persone tormenta un regno. Per sfamarlo si estrae il nome di un abitante del regno ogni giorno. Quando si estrae il nome della principessa, un cavaliere (Giorgio) uccide il drago. Dal sangue cresce un roseto. La principessa dona a Giorgio un libro, lui le dona una rosa.
Una rosa in cambio di un libro Anche alla Festa di oggi una rosa in cambio di ogni libro regalato alla biblioteca della scuola.


Galleria fotografica

2014-2015

Un, due, tre… Scienze!

23/28 marzo 2015

Dal 23 al 27 marzo nei locali di via Mordini e via Col di Lana si è svolta “Un, due, tre… Scienze!” la Settimana della Cultura Scientifica della Scuola secondaria di primo grado.

Si sono svolte attività che comprendono Giochi Matematici con gara a squadre, piccole esperienze ed illustrazione di argomenti scientifici da parte dei ragazzi ai loro coetanei di altre classi, seminari, visione di film.
In particolare il giorno giovedì 26 marzo si è tenuto “Scienza… fuori-classe”: dalle 10.15 alle 13.10 e dalle 14.30 alle 16.00 gli allievi di tutte le classi hanno accolto grandi e piccini in postazioni allestite nella scuola per mostrare ed illustrare le loro attività scientifiche.

2014-2015

Pane e poesia

22 marzo 2015

Manuela Mirabella, una nostra alunna della classe II O della scuola media, si è classificata prima, a pari merito, ad un concorso di poesia indetto da alcune Biblioteche del Comune di Roma.

la poesia di Manuela Mirabella della classe 2 O

2014-2015

Pietre d'inciampo

7 gennaio 2015

La 3 B alla posa della pietra d'inciampo dedicata a Maurizio Giglio

Il 7 gennaio la classe 3 B ha partecipato in Largo della Gancia alla posa di una Pietra d'inciampo dedicata a Maurizio Giglio che a soli 23 anni è stato ucciso alle Fosse Ardeatine.

La celebrazione è stata un'occasione per approfondire la storia dei giorni dell'occupazione nazista della nostra città e per conoscere l'azione eroica di molti che, a vario titolo, parteciparono alla Resistenza.

Galleria fotografica

2014-2015

Attività dell'Orchestra del Belli

Ottobre/dicembre 2014

Il 30 dicembre una piccola rappresentanza dell'Orchestra della scuola ha accettato l'invito del Municipio I ad esibirsi a piazza Navona.

L'Orchestra del Belli a piazza Navona

Grazie ai giovani e bravissimi musicisti che hanno affrontato il vento gelido per augurare a tutti un felice anno nuovo!

Galleria fotografica


Concerto di Natale 2014

Concerto di Natale tenuto dall'Orchestra e Coro del Belli presso la Chiesa Evangelica Valdese.

Galleria fotografica


L'Orchestra del Belli al Concerto delle Scuole promosso dal Municipio Roma I Centro presso la Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica.

L'Orchestra del Belli all'Auditorium

Il concerto ha visto la partecipazione delle formazioni orchestrali delle 6 scuole medie ad indirizzo musicale del Municipio I.

Galleria fotografica

2013-2014

Premio Giovani "Vincenzo Cerami"

28 maggio 2014

Gli alunni delle classi 1O, 2B e 3E hanno partecipato quest'anno al concorso di scrittura "Vincenzo Cerami". Siamo davvero felici di segnalare che il premio per il miglior soggetto per corto cinematografico è stato vinto da Alessandra Mirra della 2B.

Premiazione al Teatro Vittoria

L'opera, dal titolo "Una storia bugiarda", è diventata già un cortometraggio, che abbiamo avuto il piacere di vedere alla serata di premiazione al Teatro Vittoria.

Complimenti ad Alessandra e a tutti quelli che hanno partecipato!

Galleria Fotografica

2013-2014

Consegna dei diplomi dell’AMOPA

5 maggio 2014

Lunedì, 5 maggio al Liceo “Nicolò Machiavelli”, si è svolta la cerimonia ufficiale della consegna dei diplomi dell’AMOPA (Association des Membres de l’Ordre des Palmes Académiques) prestigioso riconoscimento destinato a docenti ed alunni che si sono distinti nello studio della lingua francese.

Del nostro Istituto, hanno ricevuto l’attestato gli alunni Giorgia Liguori (2M) ed Emanuele Nuzzi Somasca (3H) che meritano appieno il riconoscimento di tale eccellenza.

Giorgia Liguori (2M), Emanuele Nuzzi Somasca (3H) e la prof.ssa Daniela Benvenuto

Ai due premiati e alla prof.ssa Benvenuto le congratulazioni di tutta la scuola. Félicitations!

Galleria fotografica

2013-2014

165º Celebrazione Battaglia del 30 aprile

30 aprile 2014

In occasione della celebrazione del 30 Aprile della vittoria di Garibaldi sulle truppe francesi sono stati premiati, per gli elaborati presentati, alcuni alunni della Scuola Belli, ecco la documentazione fotografica dell'evento sul sito Garibaldini per l'Italia.

Galleria fotografica

2013-2014

Projektwoche

7/11 aprile 2014

Da lunedì 7 a venerdì 11 aprile, gli studenti della classe 2B hanno potuto frequentare presso la nostra scuola una settimana dedicata interamente alla lingua tedesca. Attraverso il contatto intensivo con Daniela e Katerina, insegnanti dell’Österreich Institut, specializzate nell’insegnamento del tedesco come lingua straniera, i nostri studenti hanno vissuto situazioni autentiche della scuola nei paesi germanofoni, rafforzando motivazioni e interesse per questa lingua.
Suddivisi in piccoli gruppi, dando dimostrazione della loro creatività e fantasia, hanno realizzato storie a fumetti Mozart.

Blog: Mozart war… Mozart ist!! | Deutsch? Aber ja!

2013-2014

Topi di BibliotecaMondo matto - Die verrückte Welt

1 aprile 2014

Martedì 1 aprile si è tenuto nella Biblioteca "Luigi Lopez" il consueto appuntamento dei "Topi" con il titolo "Mondo matto - Die verrückte Welt".

Immagini, colori, letture… ecco il resoconto dell'incontro nel Blog della prof.ssa Norma Donini

Blog: Verrückte W E L T

2013-2014

Topi di BibliotecaLire et sourire

18 marzo 2014

Martedì 18 marzo a partire dalle 16.45 i ragazzi di prima e seconda media si sono allegramente ritrovati in Biblioteca per una divertente lettura in lingua francese.
Guidati dalla fantasia, esplorando il lessico francese, riflettendo su aspetti scientifici e artistici, hanno realizzato due originali libri con tecniche e materiali diversi.

Tra sorrisi e scambi di idee il pomeriggio è passato in fretta…

Galleria fotografica

2013-2014

"Piccoli critici crescono"

15 marzo 2014

Anche quest’anno i ragazzi delle classi 3A, 3C, 2D e 3D che hanno partecipato alle conferenze-concerto organizzate dalla Istituzione Universitaria dei Concerti (progetto Musica pourparler), hanno prodotto delle recensioni sugli spettacoli a cui hanno assistito nell’autunno scorso.

premiazione Piccoli critici crescono

Sabato 15 marzo, presso l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza”, si è tenuta la premiazione dei ragazzi che hanno partecipato al concorso abbinato al ciclo delle conferenze-concerto. Sono state selezionate infatti le migliori recensioni ai concerti visti dai ragazzi nell’autunno scorso.

Tra gli studenti del “Belli” che hanno partecipato la IUC ha proclamato tra i vincitori l’alunna Giorgia De Andreis della classe 3A, mentre altri tre alunni della classe 3C, Anna Dattilo, Nicola Alessandro Orsi e Riccardo Paciello, si sono distinti per i loro elaborati.

La recensione di Giorgia De Andreis, insieme ad alcune frasi estrapolate da quelle scritte dagli alunni Dattilo, Orsi e Paciello, sono state pubblicate e distribuite con il programma di sala della serata.

Galleria fotografica

2013-2014

Topi di BibliotecaMi costruisco un lapbook

25 febbraio 2014

Tra carte colorate e libri, si è tenuto martedì 25 febbraio il primo incontro della serie "Topi di biblioteca", nella ampliata e accogliente Biblioteca della scuola.
Quattordici studenti, tutti di prima media, hanno scoperto che cos'è un lapbook e ne hanno progettato uno. Da soli, in coppie o in gruppi da tre hanno ideato e costruito questo piccolo libro 3d con immagini e testo, su un argomento scelto da loro: l'impero romano, gli One Direction, le regole della biblioteca, Steve Jobs.

Curiosi e attenti, tutti gli studenti intervenuti si sono impegnati a portare avanti il loro progetto originale.

Galleria fotografica

2013-2014

La 2 I e la 2 M incontrano Lorenza Mazzetti

5 febbraio 2014

Un’ospite illustre ha varcato la soglia del Col di Lana, il 5 febbraio scorso. In occasione della commemorazione della Giornata della Memoria, le classi 2 I e 2 M hanno avuto il privilegio di incontrare Lorenza Mazzetti, una ragazza di oltre ottant’anni.

Lorenza Mazzetti

Con lo spirito battagliero che contraddistingue i sopravvissuti di quell’onta dell’umanità che prende il nome di Olocausto, la signora Mazzetti ha parlato ai ragazzi con il cuore in mano ma con la forza della ragione che incita a ricordare, a trasmettere quanto vissuto alle nuovi generazioni perché mai più si verifichi nella storia una sistematica eliminazione di una razza. Ha ripercorso le pagine del libro autobiografico “Il cielo cade”, romanzo edito nel 1961 in cui l’Italia fascista, la persecuzione razziale e soprattutto l’episodio storico dell’eccidio di Rignano in cui la famiglia Einstein venne barbaramente uccisa, vengono visti attraverso gli occhi di una bambina. Esperimento questo sui generis e ben riuscito, tanto da far ottenere alla Mazzetti il premio Viareggio.

L’ospite ha rievocato gli anni felici dell’infanzia trascorsi sotto il cielo di Toscana, nella villa degli zii Nina e Robert Einstein, cugino di Albert, fino a quando la storia con la sua cruda realtà non ha fatto irruzione nella sua vita, squarciando il velo della fantasia, facendole cadere, appunto, il cielo addosso. E allora niente è stato più come prima. Mentre sarebbe stato più semplice morire. Anziché sopravvivere con il peso nel cuore, con la “colpa” di essere sopravvissuta per avere un cognome italiano e non ebraico.
E allora bisognava fuggire, andare lontano. È così che la giovane donna si trasferisce a Londra, dove il plumbeo cielo sembra aver compassione di lei, sembra consolarla con i suoi colori tanto simili a quelli della sua anima.

Lorenza Mazzetti

I ragazzi erano incuriositi ed emozionati, non solo per la testimonianza diretta di chi ha vissuto l’esperienza della guerra e delle leggi antisemitiche, ma anche perché incontravano per la prima volta nella loro vita una scrittrice della quale avevano letto il libro. E allora via con le domande sui personaggi de “Il ciel cade”, sulla trama, su ciò che avevano riscontrato di dissimile tra libro e vita. Lorenza Mazzetti ha risposto ad ognuno di loro, sciogliendo dubbi, appagando curiosità. Soprattutto ha illustrato la genesi del suo libro: una terapia per ricordare, per poi superare. Ma mai dimenticare. Perché l’orrore continua a far visita nelle notti dei sopravvissuti e il senso di colpa mai li abbandona.

Questa donna ha saputo, nonostante ciò, inventarsi tante nuove esistenze, con grande coraggio ed anche un po’ di incoscienza di chi non ha nulla da perdere, perché ha già perso tutto. Ed è stata allora scrittrice, regista, pittrice del paesaggio di Toscana, quello stesso paesaggio dal quale era fuggita, perché “quel sole, quella natura, quei colori del cielo sembravano non aver pietà della sua tragedia”.

La signora ha firmato, con gioia, le copie del suo libro ed ha annunciato l’uscita di uno nuovo, “Diario toscano”, in cui gli episodi descritti nel romanzo precedente sono rivisti con gli occhi di un adulto. La ragazza è cresciuta. L’entusiasmo, però, resta quello di una ragazzina.

dipinto di Lorenza Mazzetti

2013-2014

1943-2013: a teatro per non dimenticare

21 ottobre 2013

Roberto Attias

In occasione del 70º anniversario della deportazione dei cittadini romani di fede ebraica, gli studenti delle terze classi del "Belli" hanno assistito il 21 ottobre, presso il Teatro dell'Angelo, alla rappresentazione di 13419 La necessità del ritorno.
Lo spettacolo, scritto nel 2004 da Roberto Attias e rappresentato nel corso degli anni in molti teatri, in particolare romani, si è rivelato denso e commovente.

Nel racconto di Cesare Terracina, il protagonista della vicenda, hanno trovato spazio le vicende, le emozioni e le incredulità di tanti ebrei italiani, dall'emarginazione delle leggi razziali del '38 alle persecuzioni del 1943-45.

Gli studenti delle terze classi del Belli al Teatro dell'Angelo

La storia semplice di Cesare e della sua amata Saretta ci ha così invitato a unire le nostre coscienze ed i nostri sentimenti a quelli dei nostri concittadini deportati 70 anni fa: un teatro civile, quello proposto in quest'occasione agli studenti del "Belli", come momento di riflessione e di sensibilizzazione per conoscere più a fondo una ferita della nostra storia recente.

Progetto UNESCO "dov'è tuo fratello?"

La scuola Belli fa memoria dei 70 anni dalla deportazione degli ebrei di Roma 16 ottobre 1943

locandina dello spettacolo tatrale

Spettacolo teatrale "13419
La necessità del ritorno"
di Roberto Attias
appositamente realizzato per la nostra scuola al Teatro dell'Angelo. Lunedì 21 ottobre 2013

"13419" non è solo l'incontro fortuito tra un uomo d'ordine e visitatore misterioso. Non è neppure solo un giallo psicologico, un'indagine di polizia, né un semplice flusso di coscienza. "13419" è tutto questo insieme, ma è anche, soprattutto, l'occasione per ribadire l'esigenza che certe memorie non si perdano nel tempo.
Ettore Scola

Attività promossa all'interno del progetto
dov'è tuo fratello? 2013-2014 Incontro con la cultura ebraica
unescobelli.wikispaces.com

2013-2014

Officina delle ideeValorizzare le caratteristiche degli alunni con Dsa

9 ottobre 2013

Più di cinquanta persone (cinquantaquattro ad essere precisi) tra docenti e genitori hanno partecipato all'incontro, tenutosi lo scorso mercoledì 9 ottobre nell'aula orchestra della scuola, a via Col di Lana.

locandina dell'incontro

Proprio nella stessa settimana in cui nel 2010 fu emanata la Legge 170, si è ritenuto utile creare una prima occasione per far confrontare genitori e docenti su quali possano essere le piste di lavoro, le esigenze reciproche, le sfide per valorizzare gli apprendimenti degli studenti con Dsa. Niente stile conferenza: dopo la visione di un breve video musicale (Walk off the earth "I knew you where trouble"), tutti in coppia, sistemati in due cerchi concentrici per rispondere a turno alle domande che la Referente Dsa della scuola secondaria, Daniela Di Donato, poneva di volta in volta. "Che cosa significa Dsa?", "Che cosa sono le misure compensative?", "Il Dsa è una malattia da cui si guarisce?": parliamone insieme.

Dopo il lancio di alcune riflessioni su strumenti e strategie per l'apprendimento dei ragazzi con queste caratteristiche e il saluto della Dirigente scolastica, si è passati alla descrizione delle attività che la scuola offre: lo sportello di ascolto presentato e seguito dalla dott.ssa Federica Ritorto, psicologa, nonché membro e formatore dell'Aid; lo sportello del dottor Valvo, psicologo e psicoterapeuta; il servizio di Doposcuola con Tutor specializzati dell'Aid.

L'incontro non sarebbe stato possibile senza il prezioso contributo di tre studentesse della terza i, Benedetta, Sara e Sofia, che hanno accolto tutti i partecipanti, distribuito i moduli per il feedback e le proposte e seguito la valutazione finale, con le faccette da inserire negli appositi contenitori (il 98% dei partecipanti ha valutato l'incontro come rispondente alle proprie aspettative). Le proposte sono state tante e tutte interessanti.
Grazie di aver raccolto questa nuova sfida. Noi stiamo già pensando al prossimo!

2012-2013

Cineamando

12 giugno 2013

Il 12 giugno presso la scuola Pistelli ha avuto luogo la premiazione dei cortometraggi prodotti nell'ambito del progetto Cineamando.

premiazione del progetto Cineamando

Per la Scuola secondaria di primo grado "Belli" sono state premiate le classi 1I per la miglior sceneggiatura e per il miglior attore protagonista e 3B per la miglior attrice protagonista con una menzione speciale per il ruolo dei "cattivi".

A tutti molti complimenti per gli ottimi lavori prodotti!

2012-2013

Théâtre Scolaire en Langue Française

30 maggio 2013

Caterina Coccia e Giulia Rigolizzo (1M)

Giovedi 30 maggio 2013, presso il Teatro dell'Institut Français Centre Saint-Louis, si è svolta la finale della XIII Edizione del Festival du Théâtre Scolaire en Langue Française.

La nostra scuola si è aggiudicata il primo premio con la scena "Crépuscule" di Sylvaine Hinglais interpretata da due alunne della 1M Caterina Coccia e Giulia Rigolizzo.

2012-2013

"Musica pourparler"

20 aprile 2013

Nei mesi di ottobre/novembre 2012, le classi 2H, 3H, 3G e 3I hanno assistito alle lezioni-concerto "Musica pourparler", tenute presso l'Aula Magna dell'Università "La Sapienza".

I ragazzi hanno realizzato recensioni e commenti sui tre concerti a cui hanno assistito e l'Istituzione Universitaria dei Concerti ha selezionato e pubblicato alcuni di questi testi.

Per la nostra scuola sono stati pubblicati i commenti di: Leonardo Nicolai (2H), Dante Cometti, Tommaso Mazzotta e Bianca Stati (3H). Bianca Stati è risultata anche tra i vincitori del concorso ed è stata premiata dal Mo. Gianluca Ruggeri sabato 20 aprile, presso l'Aula Magna dell'Università, nel corso del concerto tenuto dal celebre pianista Michele Campanella.

premiazione Musica pourparler

[…] La parola jazz non faceva parte del mio vocabolario, non mi apparteneva. […] Al concerto abbiamo sentito vari brani di artisti famosi. I primi in particolare mi sono piaciuti moltissimo perché erano i più conosciuti, sono entrati nella mia mente lasciandomi il dolce ricordo della melodia. […] Verso la fine, però, non essendo un genere che ascolto di frequente, ho fatto molta fatica a prestare attenzione come se la melodia e i diversi ritmi incalzanti andassero più veloci della mia mente. Alcuni brani mi hanno trasmesso un forte senso di malinconia mai provata, riuscivo a percepire la tristezza dell’autore.
È stata per me un’esperienza molto formativa da tutti i punti di vista, mi ha fatto piacere avvicinarmi alla musica in modo diverso facendomi scoprire un mondo nuovo.
Bianca Stati - 3 H

2012-2013

Al "Belli" piccoli economisti crescono

a.s. 2012-2013

I ragazzi del Belli alla presentazione del libro di Davide Ciferri e Stefano Di Colli, €conomia, Una scienza da scoprire, dal baratto allo spread, Lapis edizioni

Copertina del Libro

Davide Ciferri e Stefano Di Colli sono due giovani e affermati studiosi di economia, attivi in istituzioni universitarie e non solo; come tutte le persone serie e preparate sanno essere leggeri e non pedanti. La prova è rappresentata non solo dal libro che hanno scritto, ma anche dal modo in cui hanno presentato il loro lavoro ai ragazzi della 3 I e della 3 L del "Belli".
E così, cos'è l'economia e capirne i meccanismi è diventata un'occasione nel corso di due incontri, organizzati dall'Ufficio scuola delle Biblioteche di Roma, che si sono svolti rispettivamente nella sede di via Col di Lana e alla Fiera della Piccola e Media editoria dell'Eur.

Le due presentazioni sono state, infatti, occasione non solo di un vivace scambio di domande fra gli autori e gli studenti, ma anche di un gioco, presentato da Davide e Stefano ed accolto dai ragazzi con l'unico atteggiamento con cui devono essere vissuti i giochi: in modo serissimo.
Ecco quindi che sia l'Aula Cortina del "Belli" che la sala Rubino del Palazzo delle Esposizioni sono diventate piccole palestre ludiche dove parole quali moneta, controvalore, mercato, domanda e offerta, servizio, tributi e antitrust hanno preso il loro giusto spazio e merito anche nella realtà di ragazzi di III media. E chissà che anche un libro del genere non aiuti i ragazzi nella scelta della "grande scelta": il proprio percorso di studi, il proprio futuro.

presentazione del libro di Davide Ciferri e Stefano Di Colli

Per adesso, quel che è certo, è che con questo lavoro tutti gli studenti hanno preso coscienza del fatto che l'economia è una scienza e una chiave importante per capire e fornire ipotesi concrete sul futuro di tutti noi.

2012-2013

L'Orchestra del "Belli" al Teatro della Marina

19 dicembre 2012

Il teatro della caserma della Marina "S.T.V. Riccardo Grazioli Lante" ha spesso accolto le ragazze e i ragazzi della scuola "Belli" per manifestazioni ed eventi.

Oggi è stata la volta di un felice incontro fra la musica, quella dell’orchestra e del coro delle sezioni a indirizzo musicale, e le parole, quelle delle novelle e delle fiabe lette e raccontate dalla scrittrice Anna Maria Achilli per i bimbi della scuola primaria Adelaide Bono Cairoli.

E così Il soldatino di piombo di Andersen, Il Natale di Martin di Tolstoj, e la fiaba di Gozzano Nevina e Fiordaprile hanno avuto come sfondo, l'atmosfera, natalizia e non solo, di Libertango, Happy Xmas, Jingle Bells e della Marcia di Radetzsky.

Che dire altro? Grazie ragazzi per l’impegno e l’entusiasmo che traspare da queste foto, e tutti pronti per il concerto di Natale!

Galleria fotografica

2012-2013

"Navigareinsieme"

Novembre 2012

Per il secondo anno alunni della 3G e della 3I, gran parte dei quali già nel marzo 2012 aveva partecipato, hanno aderito al progetto "Navigareinsieme", riproposto da TelecomItalia in concomitanza con il 2012, "anno dell'invecchiamento attivo".

alunna e allieva

Il progetto, che si svolge nel laboratorio di informatica della sede di via Col di Lana e vede referente la prof.ssa Sassone, ha come obiettivo quello di coinvolgere i nativi digitali in un percorso di inclusione nel mondo del Web.

All'interno di laboratori interattivi, svolti nelle aule di informatica della scuola, gli studenti-tutor tengono lezioni agli over 60 utilizzando materiali off e on line sviluppati ad hoc. Tali lezioni rappresentano veramente un momento importante di relazione tra generazioni diverse.

Due sono i corsi attivati, il martedì nei giorni del 13, 20 e 27 novembre 2012 e il mercoledì nei giorni del 14, 21 e 28 novembre. L'ultimo giorno del corso avrà luogo la cerimonia per la consegna degli attestati di partecipazione. All'incontro, oltre agli alunni-tutor e agli over 60, saranno presenti gli organizzatori del progetto per TelecomItalia, il Dirigente scolastico, la docente referente, prof.ssa Sassone, e una rappresentanza delle altre scuole romane che hanno aderito all'iniziativa.

Si coglie l'occasione per ringraziare quanti, a vario titolo, hanno contribuito, per il secondo anno, con il loro impegno, entusiasmo e competenza, alla realizzazione del progetto.

Galleria fotografica

2012-2013

Incontro con Luisa Mattia

Novembre 2012

Al "Belli" Luisa Mattia e "Il grande albero di case basse": il suo nuovo libro, la sua storia e le sue storie

Luisa Mattia al Belli

Un albero, da sempre luogo di gioco e di ritrovo per i bambini delle "case basse", che rischia di essere abbattuto: il primo, pessimo, segnale di una minaccia che incombe non solo sull'albero, ma che minaccia le persone, le famiglie che in quelle "case basse vive" ci vivono. Saranno i bambini i primi a mobilitarsi per salvare quell'albero e per difendere, con la sua sopravvivenza, l'esistenza dell'intera, ricca e variopinta umanità del quartiere, di cui l'albero è il vero simbolo.

Questa, in una scarna sintesi, la vicenda de Il grande albero di case basse (www.castoro-on-line.it), l'ultimo libro di Luisa Mattia, autrice di tanti libri per bambini, ragazzi e non solo, (nonché una delle penne che hanno dato vita alla "Melevisione"), che è stato presentato nei giorni scorsi ai ragazzi della 2 B e della 2 L del "Belli". Un incontro vivace e ricco di spunti dove, grazie a Luisa Mattia, i ragazzi hanno iniziato ad interrogarsi sul valore simbolico e materiale degli alberi, risorsa e nel contempo elemento di identità non solo di una comunità, ma di un intero popolo: come è emerso dalle parole dell'autrice che ha ricordato la figura di Wangari Maathai, fondatrice del movimento per la riforestazione dell'Africa "Green Belt Movement" e premio Nobel per la pace nel 2004.

i ragazzi con Luisa Mattia

La presentazione è stata anche un'occasione per un vivace dibattito sul "come": come si diventa scrittori, come si sceglie un titolo, come, dove e quando si scrive una storia, come si trova l'ispirazione… Una frase per tutte ben riassume l'essenza del lavoro e del metodo di Luisa Mattia quando ha detto ai ragazzi di essere interessata in primo luogo alle persone, e alle storie che ogni persona raccoglie: «Da ogni persona inizia una storia». Queste le sue parole, particolarmente preziose che, in un periodo di esasperata virtualità, costituiscono un richiamo per l'attenzione verso gli esseri umani, le loro emozioni, i loro sentimenti e le loro passioni.

Luisa Mattia al Belli

Ma l'appuntamento non finisce qui, perché i ragazzi della 2B e della 2L rincontreranno il 7 dicembre la scrittrice a "Più libri Più liberi", la fiera della piccola e media editoria, mentre Il grande albero di case basse ha iniziato a circolare fra i ragazzi, insieme agli altri lavori di Luisa Mattia, già presenti nella biblioteca del "Belli".

2012-2013

A spasso fra le nuvole

17 ottobre 2012

Nella settimana dal 15 al 19 ottobre 2012 la nostra scuola, insieme ad altre scuole di Roma, ha partecipato alla XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica promossa dal MIUR. In particolare le attività si sono svolte mercoledì 17 ottobre con tre seminari scientifici tenuti da esperti del CNR rivolti agli studenti ed ai genitori.

il dott. Massimiliano Pasqui parla agli alunni del Belli

La nostra classe, la 1N della sede di Col di Lana, ha svolto l'attività "A spasso fra le nuvole": il 9 ottobre il dott. Massimiliano Pasqui dell'Istituto di Biometeorologia (IBIMET) del CNR è venuto in aula e ci ha parlato di nuvole, uragani, tornadi e fulmini, di come essi si formano e quali sono le loro caratteristiche. Ci ha spiegato cosa fa un meteorologo e quali sono gli strumenti con cui vengono fatte le osservazioni dei fenomeni meteorologici e le previsioni del tempo.

Ci ha fatto vedere video, foto ed immagini satellitari molto belli e per compito ci ha dato da fare delle foto alle nuvole.

Il 17 ottobre, di pomeriggio, poi il dott. Pasqui ha fatto un evento-lezione su questi temi, aperta ad alunni e genitori.

Il documento che segue raccoglie il nostro lavoro di questa attività di meteorologia: le nostre foto, gli appunti che abbiamo preso alla lezione ed i nostri pensieri.

La classe 1N

Slide

2012-2013

Scuole in Scienza

17 ottobre 2012

In occasione della XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica il nostro Istituto comprensivo "Parco della Vittoria" ha partecipato all'iniziativa Scuole in Scienza promossa dal MIUR ed ha aperto le classi ai ricercatori del CNR

i ricercatori del CNR con gli alunni del Belli

Il 17 ottobre 2012, nella sede di via Col di Lana, i ricercatori dott. Roberto Natalini, dott. Andrea Toschi e dott. Massimiliano Pasqui hanno spiegato al pubblico presente in sala, e con il contributo di alcuni studenti, alcuni importanti studi di ricerca scientifica.

Lo scopo di tale iniziativa è quello di promuovere l'interesse verso il lavoro degli scienziati e l'importante ruolo che essi hanno nel miglioramento della qualità della vita.

La XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica si è conclusa nella biblioteca centrale "G. Marconi" presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche il 19 ottobre 2012.

La classe 1N

Galleria fotografica