Gli Unni

Image7.gif (41114 byte)Nel corso del V secolo gli unni costituirono un regno nell’Europa centrorientale, sottomettendo le popolazioni germaniche precedentemente stanziate in quelle regioni. Sotto la guida dei re Ruas, Attila e Bleda gli unni acquisirono una potenza sempre maggiore, tanto da costringere l’imperatore romano d’Oriente, Teodosio, a versare loro un tributo annuale. Nel 451 Attila si spinse fino in Gallia e, sconfitto dall’esercito romano, si diresse verso l’Italia occupando le regioni settentrionali della penisola. La potenza degli unni svaný tuttavia con la morte di Attila (453).