MA NOI COME REAGIAMO???

Gna2.jpg (67357 byte)Le popolazioni residenti reagiscono all'immigrazione in diversi modi. Alcune persone assumono atteggiamenti cordiali verso gli immigrati, ma non sempre ciò accade. La maggioranza della popolazione europea, per esempio, non ha le idee chiare sull'influenza degli emigranti sull'economia (gli immigrati creano disoccupazione per la popolazione locale o coprono posti di lavoro lasciati vuoti da altre persone che non li hanno accettati?). C'è chi poi addirittura vede lo straniero come un nemico, ritenendo perfino che l'immigrazione sia una specie di "malattia della società", come la disoccupazione o la criminalità organizzata.

Secondo noi invece si dovrebbero conoscere e rispettare gli usi, la religione, la mentalità di chi è diverso da noi, si dovrebbero comprendere quegli aspetti della cultura e della mentalità dell'emigrante che spesso ci risultano così difficili accettare. Riteniamo infatti che la costruzione di una società in cui convivono diverse culture ed etnie, che si integrano reciprocamente, non possa che rappresentare un arricchimento culturale ed umano per tutti noi.