Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Gioachino Belli

Roma 00195

Sede via A. Mordini, 19 • tel. 06 37500227-37526543, fax 06 37517481
Sede via Col di Lana, 5 • tel./fax 06 37515410rmic8gx001@istruzione.it

Menu di navigazione - Progetto Comenius M.E.T.E.R. 2009-2011 - Meetings


[ torna all'inizio della pagina ]


Progetto Comenius M.E.T.E.R. 2009-2011

Measuring the Earth Through European students' Research
and collaboration – M.E.T.E.R.
La misurazione della Terra attraverso la ricerca e la collaborazione di studenti europei – Metro


logo comenius

Si tratta di un partenariato tra sei scuole europee per fare esperimenti di fisica, osservazioni astronomiche e ricerche storiche. Nelle scuole partner si terranno conferenze e workshop per gli studenti e gli insegnanti che li accompagnano.

Partner europei del progetto
  • Scuola secondaria di I grado "Giuseppe Gioachino Belli" - Roma, Italia
  • Liceo Generale e Tecnologico "Charlie Chaplin" - Lione, Francia
  • Scuola Superiore per ragazze "Re Edoardo VI" - Birmingham, G.B.
  • Coleguil Technic "Mihai Viteazul" - Oradea, Romania
  • Open Schoolgemeenschap "Bijlmer" - Amsterdam, Olanda
  • Liceo Francoellenico "Agia Paraskevi Eugene Delacroix" - Atene, Grecia
Durata

Il progetto ha la durata di 2 anni, da agosto 2009 a settembre 2011.

Obiettivi
  • Promuovere la cooperazione europea tra studenti di scuole diverse, sia nelle aree scientifiche che umanistiche;
  • far svolgere un lavoro sperimentale e ricerche storiche agli studenti delle scuole partecipanti al fine di arricchire la loro comprensione del ruolo delle misurazioni nella conoscenza della Terra, dello Spazio e del Tempo;
  • sviluppare le competenze linguistiche e di comunicazione attraverso una grande varietà di mezzi (sito web, video conferenze e workshop).
Attività

Gli studenti delle diverse scuole eseguiranno osservazioni/misurazioni e ricerche storiche in 4 aree o moduli.

Modulo 1

Misurazione della forma e dimensione della Terra, indagando i meridiani e i Primi meridiani (ad es. il Meridiano di Greenwich, ma anche il meridiano di Monte Mario) e utilizzando diversi metodi di misurazione come la parallasse e la triangolazione.
Alcune osservazioni saranno fatte in collaborazione fra più scuole come l'esperimento di Eratostene (la determinazione del raggio della Terra attraverso le misurazioni della lunghezza di uno gnomone e della sua ombra, eseguite dagli studenti delle scuole partecipanti).
Alcune misurazioni saranno fatte indipendentemente dalle diverse scuole per esempio la determinazione delle coordinate locali - latitudine, longitudine e altitudine - usando metodi antichi (misura dell'ombra di uno gnomone, altezza della Stella Polare), ma anche attraverso strumenti moderni come il GPS. Si svolgeranno ricerche sullo sviluppo della nostra comprensione della forma e misura della Terra (iniziando con i filosofi greci di 2000 anni fa), sulla posizione della Terra nell'Universo (le ultime osservazioni del telescopio Hubble delle galassie ai limiti dell'Universo osservabile).
Un comune punto focale saranno il Meridiani e il Primo Meridiano. Ogni paese partner ha usato in passato il proprio primo meridiano per le carte geografiche e le carte nautiche.
Localmente si faranno ricerche su questi Primi meridiani e le scuole si scambieranno i risultati, aggiungendo valore a tutto lo studio.

Modulo 2

Confronto tra diversi sistemi di misura (quelli più antichi usati in diversi paesi come il sistema imperiale e il moderno sistema metrico) e gli strumenti di misurazione attraverso i secoli.

  • Antiche unità di misura usate nei paesi partner
  • Il metro e il sistema metrico decimale
  • Confronto tra diversi sistemi di misura
  • La misura del corpo umano: le misure antropometriche
  • Proporzioni e misure: somiglianze, isometrie…
Modulo 3 - Micro e Macro Cosmo
  • Distanze dell'Universo in potenze di dieci
  • Come misurare distanze molto piccole o molto grandi
Modulo 4 - Spazio e Tempo
  • Calendari dell'orizzonte
  • Meridiani (spazio) e Mezzogiorno (tempo)
  • Rapporto spazio/tempo: la velocità
  • La velocità della luce: determinazione di Roemer
  • Il Pendolo
  • Le onde

Ci saranno opportunità di collegamenti con altre aree del curriculum, ad es. gli studenti svilupperanno le loro capacità linguistiche e di comunicazione attraverso il resoconto delle loro ricerche su un sito web, attraverso e-mail, periodiche conferenze e gruppi di lavoro nelle varie scuole partecipanti.
Sebbene il focus principale sarà l'astronomia e gli aspetti fisici delle misura, saranno incoraggiati e graditi contributi da altre aree del curriculum, sia scientifico che umanistico.

Calendario provvisorio degli incontri

Le date esatte per questi incontri devono ancora essere decise.

  • Ottobre 2009 - Incontro degli insegnanti in Olanda per discutere di problemi organizzativi.
  • Marzo 2010 - Gruppo di lavoro e conferenza a Roma (Italia) per ragazzi e insegnanti. Gli studenti presenteranno i risultati del loro progetto e si visiteranno luoghi di interesse scientifico.
  • Maggio 2010 - Conferenza/workshop a Oradea (Romania) per ragazzi e insegnanti.
  • Febbraio 2011 - Conferenza/workshop a Kehs (Inghilterra) per ragazzi e insegnanti.
  • Aprile 2011 - Incontro insegnanti a Lione (Francia) o Atene (Grecia) per discutere dei progressi del progetto e pianificazione futura.
  • Giugno 2011 - Gruppo di lavoro e conferenza a Roma per ragazzi e insegnanti.

Il progetto fa seguito ad un altro progetto Comenius biennale 2007-2009
European Collaboration of Students through the Study of the Sun publicato sul sito europeo EAAE e che nel novembre 2009 è stato premiato con l' eQuality Label 2009: il tempo della qualità, la certificazione europea di progetto di Qualità.



Meetings
e mobilità
Comenius


[ torna all'inizio della pagina ]


rmic8gx001@istruzione.it • codice fiscale 97713920581 • codice meccanografico RMIC8GX001

[ torna all'inizio della pagina ]